August 22

Il Nostro Cancro ai Polmoni – Our Lung Cancer

(English version below)

Fotografia di Matt Zimmerman .

Nella tragedia, sono perlomeno felice di vedere che molti miei contatti siano genuinamente preoccupati dei terribili incendi in Siberia e in Amazzonia. Abbiamo ha un cancro aggressivo ai polmoni, amici miei. Però, ci sono due “però”:

1 – Ci piace pensare che i media, le case discografiche, le case editrici e via dicendo vogliano istupidirci. Potrebbe essere vero, però quel che vogliono maggiormente è fare soldi, ergo: semplicemente non credono che alla gente interessino abbastanza gli incendi, o che questi siano titoli adatti a vendere. Forse, e dico forse, sarebbe il caso di rivolgere noi per primi l’attenzione anche a tematiche che non riguardino questo o l’altro stronzo in politica.

2 – Bello indignarsi, però bisogna fare qualcosa. Sì, dovrebbe pensarci la politica, ma se vedo un bambino che sta affogando e il bagnino se ne frega, provo a chiedergli aiuto ma lui a stento alza gli occhi dal cellulare per darmi dell’esagerata, prima faccio quello che posso per salvare il bambino; il culo al bagnino lo faccio più tardi.
Cosa possiamo fare?

Possiamo utilizzare http://ecosia.org .
Un semplice motore di ricerca, come Google o Yahoo, ma utilizza i profitti per piantare alberi.

Possiamo donare ad Amazon Watch. 
https://amazonwatch.org/donate
Lo so, non sono ricca nemmeno io, ma siamo onesti: se abbiamo un tetto sopra la testa, cibo in tavola e una connessione a internet, probabilmente abbiamo anche un euro o due da donare per una causa di letteralmente vitale importanza. Ci sono cifre suggerite, ma si può anche decidere da sé. Sul serio: doniamo anche solo un euro, ma facciamolo davvero. Non è beneficenza, né carità: si tratta di curare il nostro cancro ai polmoni.

English

Picture by Matt Zimmerman.

Despite the tragedy, I must say that I’m very glad to see that some of my contacts are genuinely concerned about the terrible fires in Siberia and in the Amazon Rainforest. We are affected by an extremely aggressive lung cancer, friends of mine. But, I’m gonna say “but” twice:

1- We like to think that the social media, the record labels and the publishing houses want to make us dumb. That might be true, but what they want the most is to make money, therefore: they simply don’t believe that people are interested enough, or that those would be good titles in order to sell. Maybe, just maybe, we should start paying attention also to other topics than asshole politicians.

2- Yes, it’s good to be angry, but we need to do something. Yes, politics should do something about it, but if I saw a child drowning, the lifeguard didn’t care, I tried to get him to help the child, but he barely raised his eyes from the phone saying that I shouldn’t overreact, I’d first do whatever I could to save the child, and only later I’d take care of kicking the lifeguard’s ass.

So, what can we do?

We can start using http://ecosia.org .
It’s a research engine, just like Google or Yahoo, but they use their profits to plant trees.

We can donate to Amazon Watch: https://amazonwatch.org/donate .
Yes, I know, I’m not rich as well, but let’s be honest: if we have a home, food on the table and an internet connection, we are very likely in the position to donate one or two euros for what is literally a matter of life and death. They suggest some numbers, but it’s possible to just decide how much to give. Seriously: let’s donate even just a single euro, but let’s do it for real. It’s not charity: it’s about curing our own lung cancer.



Posted August 22, 2019 by Delia in category "Uncategorized

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *